7 billion people: are you typical? #LegaNerd
di
Akiyama

National Geographic ha creato un interessante video in cui riassume le caratteristiche principali della persona più comune sulla Terra, non vi anticipo il risultato.

Tuttavia, lo stesso autore del video ammette che quest’indagine è comunque relativa, infatti sostiene che nel 2030 la persona più comune sarà abbastanza diversa e, soprattutto, che ci sono numerosi elementi che differenziano una persona comune di uno stato da quella di un altro.

A questo proposito, è abbastanza eloquente l’esempio del consumo di acqua giornaliero casalingo negli USA ed in alcune zone dell’Etiopia: 100 galloni (378 litri circa) gli ammeregani e 2,5 galloni (circa 9 litri e mezzo) gli africani, senza contare che per raccogliere questa poca acqua le donne ci stanno anche 8 ore al giorno.

Sulla pagina interattiva di NG ci sono alcuni dati interessanti che vi riporto:

-La lingua più parlata è il mandarino (13%), seguono spagnolo ed inglese al 5%.

-La nazionalità più diffusa è quella cinese (19%), seguono quella indiana al 17% e quella americana al 4%.

-La religione più diffusa è quella cristiana (33%), seguono quella musulmana a 21% e quella hindu al 13%.

-Il 40% delle persone lavora in “services” (il nostro settore terziario, grazie Defkon1), il 38% nell’agricoltura ed il 22% nell’industria.

-Il 51% della popolazione mondiale vive in ambienti urbani, ma credo che abbiano considerato anche i villaggi come tali.

-Infine, NG ci dice che l’82% della popolazione sa leggere e scrivere, ma questa statistica non mi convince per niente.

Altre info sulla foto dell’uomo medio, su come è stata realizzata e sui singoli dettagli che la compongono le trovate su questa pagina del sito di National Geographic.

Akiyama

“I dare do all that may become a man, who dare do more is none”

Macbeth, William Shakespeare

Aree Tematiche
Attualità Geografia Video
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd