I Nazisti i primi a utilizzare il 3D #LegaNerd

BERLINO – Uno spezzone in 3D che risale al 1936, girato in piena era nazista, è stato ritrovato negli Archivi Federali di Berlino dal regista australiano Philippe Mora, che sta cosi’ pensando di farne un documentario sull’uso delle immagini nella propaganda hitleriana.

Sono solo 30′, in bianco e nero, – dice il daily di Variety – realizzati con un prisma di fronte a due lenti su pellicola 35 mm, molto prima che Hollywood lanciasse la tecnica 3D. Sembra che questo spezzone sia stato girato da uno studio indipendente, su richiesta del ministro della propaganda Goebbels.

Archiviati come Raum Film (film spaziali) fanno vedere scene di vita quotidiana (la preparazione del bratwurst e sei ragazze in gita).

E’ dunque vero che il treddì è il MALE
via Ansa

sunshine86

La libertà è come l'aria, te ne accorgi di averla solo dopo che ti è stata tolta
Aree Tematiche
Storia
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd