App Store più redditizio che Android Market #LegaNerd

App gratuite: rende meglio Apple che Android
Il rapporto Mobclix Index conferma la superiore redditività dell’App Store rispetto ad Android Market. Le applicazioni gratuite hanno un ritorno piuttosto elevato: renderle a pagamento non è quindi l’unica via per guadagnare.

Un’applicazione gratuita su App Store rende di più che una disponibile su Android Market. E non solo: sembra consentire un ritorno economico analogo a una a pagamento. Il dato è stato rilevato da Mobclix Index, una sorta di borsino pubblicitario che ogni mese analizza gli acquisti software degli utenti di telefonia mobile.

Attualmente (gennaio 2011) le applicazioni più redditizie sono quelle appartenenti alla categoria “utiliy”, seguite da quelle di intrattenimento e infine i giochi. Le App analizzate sono state selezionate fra quelle presenti nella top 10 (almeno due settimane) o che hanno raggiunto i 500mila download. Ebbene, un’applicazione di utilità su iPhone genera per utente un ricavo mensile di 9,50 dollari, contro i 7,20 dollari di Android. Un analogo distacco si ha nel settore intrattenimento, con iPhone a 6,70 dollari e Android a 4,90 dollari, e giochi, con iPhone a 4,00 dollari e Android a 1,90 dollari.

Senza ombra di dubbio il dato più eclatante è quello che riguarda il segmento videoludico: sembra che gli utenti Android disdegnino i giochi, ma forse in verità non godono di un’offerta adeguata.

Mediamente un’applicazione gratuita su iOS consente un ritorno per utente pari a 6,75 dollari, contro i 4,67 dollari su Android.

È evidente che con questi risultati la scelta di rendere un’App a pagamento è tutta da valutare: la pubblicità ha comunque un ritorno interessante.

Ho trovato molto interessante questa analisi soprattutto alla luce del successo di alcune applicazioni come Angry Birds, ma sinceramente non sono riuscito a capire né dal sito italiano, né dalla fonte inglese se in questo conto dei vari guadagni è stato tenuto conto di quella fantomatica iscrizione per poter inserire la propria applicazione nell’App Store. Tassa evidentemente assente per l’Android Market.

Via www.tomshw.it
Fonte blog.mobclix.com

JamesElio | Nè a.k.a. JamesElio

..la vita spesso è una discarica di sogni, che sembra un film dove tutto è deciso, sotto ad un cielo d’un grigio infinito..

Aree Tematiche
AndroidLand iPhone / iPad
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd