Attivisti No-Global: The Yes Men #LegaNerd
3

Sfrontati, senza scrupoli, malvagi, queste sono le varie definizioni date dalla grandi multinazionali a gli Yes Men, un gruppo no global.

Ma cosa sono i gruppi no global ?

Da wikipedia:

”Movimento no-global o movimento anti-globalizzazione (o anche, per antonomasia, il movimento) sono locuzioni nate nella stampa italiana per indicare un insieme internazionale di gruppi, organizzazioni non governative, associazioni e singoli individui relativamente eterogenei dal punto di vista politico ed accomunati dalla critica all’attuale sistema economico neoliberista, la cui prima comparsa si ritiene comunemente avvenuta intorno al 1999 in occasione della Conferenza Ministeriale della WTO (l’Organizzazione Mondiale del Commercio) a Seattle negli Stati Uniti.

La critica principale del movimento è volta verso le multinazionali: secondo gli aderenti, il loro potere è così forte da condizionare le scelte dei singoli governi verso politiche non sostenibili da un punto di vista ambientale ed energetico, imperialiste, non rispettose delle peculiarità locali e dannose per le condizioni dei lavoratori.”

Gli Yes Men sono riconducibili in questi movimenti, più precisamente la loro pagina di wikipedia in inglese li definisce Anti-Consumerism (anti-consumismo).

Questo gruppo è formato da due attivisti Jacques Servin e Igor Vamos, due burloni che nel 2009 hanno realizzato un film amatoriale diffuso sul tubo: “Gli Yes Men aggiustano il mondo” (The Yes Men Fix The World).

Questo film racconta di come i due siano riusciti ad ingannare varei multinazionali e perfino l’amministrazione USA!

L’intento era quello di far vedere al mondo che le industrie pensanso solo al loro profitto e poco importa se muoiono milioni di persone la parola d’ordine è ”Libero Mercato”.

Il problema delle lobby (o gruppi di pressione se preferite) è molto forte anche qui in Italia anche se non se ne parla sui media tradizionali, le lobby non fanno altro che “convincere” (lecitamenete e non) i gruppi politici nei parlamenti (o gli stessi capi di stato e di governo) che la loro causa è giusta e quindi va supportata politicamente.

Ad esempio qualche anno fa ho visto un reportage su La7 che parlava del problema dei cavi elettrici spesso non interrati negli USA (non che in Italia sia molti diverso) perché c’è una lobby che ha convito i politici che non vi è alcun rischio per la salute e che il costo per l’interramnento è troppo elevato.

Tornando ai nostri Yes Men, nel loro film riescono a dimostrare come le lobby spesso insabbiano, modellalo la verità e l’informazione a loro vantaggio.

Il film è molto ben fatto e anche se è presente un velo di humor generale non ho riso affatto perché sono tutti fatti veri.

In approfondimento le prime tre parti del film sul tubo (sono in totale otto parti, si trovano tutte sottotitolate in italiano):

Mostra Approfondimento ∨

Via me stesso, ho trovato i video sul tubo per caso.

Per altri approfondimenti ecco la pagina ufficiale del movimento: http://theyesmen.org/

picchiopc

Appassionato del mondo GNU/Linux, pseudo-smanettone con animo nerd :D
Aree Tematiche
Attualità
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd