Terra Nova, nuova serie tv #LegaNerd
di
Code2
2

Anno Domini 2149, la Terra è allo sbando, da quello che possiamo intuire si tratta di un futuro distopico. La sovrappopolazione è ai massimi livelli, è imposto il limite di due figli. Nessuno conosce il vero cibo, tutti mangiano barrette proteiche.

Ma la scienza ha fatto passi da gigante, è possibile trascendere il tempo e lo spazio con gigantesco acceleratore di particelle piazzato in mezzo alle pianure del Missouri. E’ qui che incontriamo gli Shannon, pronti a partire come parte del decimo pellegrinaggio verso la preistoria. Veniamo quindi a sapere qualcosa in più: c’è già qualcuno dall’altra parte, riceviamo infatti un messaggio di incitamento dal Generale Hyatt.

Jim Shannon ha ora una moglie e due figli, ma dietro di lui si cela un passato burrascoso, nonostante questo la fortuna l’ha benedetto facendolo vincere la lotteria per Terra Nova. Come una massa di backpackers americani stralunati in una delle nostre città, in mille si preparano a fare un salto indietro nel tempo. Ovviamente per Jim Shannon il passaggio attraverso la singolarità sarà un pò più movimentato del normale.

Su Terra Nova le cose non vanno come pensano nel 2149. I nuovi arrivati si insediano a Taylor, una cittadina un pò western un pò campo sfollati che prende il nome dal suo fondatore Frank Taylor, colui che fu il leader della prima spedizione.

Scopriamo che Taylor è una figura mitica nel futuro, qualcuno lo dà addirittura per morto. Scopriamo anche che Taylor ha rovesciato l’ordine costituito, ci informa che gli insediamenti fondati in altre zone sono stati tutti attaccati dai dinosauri, tutti gli abitanti morti. Come un qualsiasi dittatore Taylor asserisce che è stato obbligato a prendere in mano la situazione, per proteggerci. Il risultato è che ora tutti i nuovi arrivati sono concentrati a Taylor, quindi: sovrappopolazione, stato paramilitare, dissidenti nascosti tra la popolazione. E il sospetto neanche troppo velato che gli abitanti degli altri insediamenti siano ancora vivi e vegeti.

Se sei Steven Spielberg,
prendi una parte di Lost in Space, due parti di Jurassic Park.
Shakeri il tutto insieme ad un bel Dinotopia con qualche sprazzo di Lost ed un paio di ricordi di Progetto Eden.
Servi il tutto sotto forma di Avatar ed ecco fatto un bel TERRA NOVA!

Esce a Maggio negli states, non resta che attendere.

Quote tratto dal blog di Paolo Marzola.

Pasquale Belvito a.k.a. Code2

Sono un Architetto Non Convenzionale. Puoi stalkerarmi sui seguenti siti web: www.code2.it - www.sewaside.com - www.monkeykillers.com - www.summon.it - www.parchificio.com
Aree Tematiche
Televisione
Tag
lunedì 7 febbraio 2011 - 12:57
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd