Ham l'astroscimmia #LegaNerd

Poco più di cinquant’anni fa cominciava la storica sfida, tra Stati Uniti e Unione Sovietica, per la conquista dello spazio. Entrambi i paesi spendevano milioni per fare tutti i test possibili e non lesinavano l’uso di animali.

Famosissima è la cagnetta Laika, che i sovietici resero il primo animale giunto nello spazio. Ma c’è un altro animale famoso, stavolta lanciato dagli americani, ed è lo scimpanzé HAM (Holloman Aerospace Medical Center dal nome della struttura che lo addestrò).

In realtà gli Stati Uniti avevano già lanciato altri animali come maiali e scimmie, ma sempre come semplici passeggeri per testare la resistenza a varie situazioni. In questo caso invece Ham doveva svolgere alcune operazioni per cui era stato appositamente addestrato, quindi è possibile definire Ham come il primo animale lanciato nello spazio in un programma americano. Il giorno della sua partenza fu il 31 gennaio del 1961, infatti oggi decorre il cinquantesimo anniversario.

A metà del 1959 Ham (che aveva 3 anni) iniziò l’addestramento presso l’Holloman Air Force Base, dove gli veniva insegnato a rispondere a semplici comandi come luci e suoni: per esempio doveva abbassare una leva entro 5 secondi dall’aver visto lampeggiare una luce blu. Gli errori venivano puniti con un leggero elettroshock alla pianta dei piedi, mentre una risposta corretta gli faceva avere un pellet di banana.

Così il 31 gennaio 1959 Ham, con la missione Mercury-Redstone2 (MR-2), venne lanciato nello spazio dove rimase per ben 16 minuti e 39 secondi. In quel lasso di tempo Ham non mostrò alcun particolare interesse ad eseguire i lavori per cui era stato addestrato tenendo però fissa una trollface stampata in faccia. Lo scimpanzé completò il volo rimanendo incolume e venne subito recuperato al rientro sulla Terra.

I risultati di questo volo furono fondamentali per dare vita al primo volo dell’uomo nello spazio che si concretizzò il 5 maggio 1961 ad opera degli americani, volo in cui Alan Shepard rimase nello spazio per 15 minuti. Ham invece venne portato allo Zoo Nazionale di Washington dove visse per altri 17 anni.

Mostra Approfondimento ∨

Via: qui, quo e qua.

netstorm

Adoro coltivare melanzane, collezionare coriandoli, il sapore della rugiada sulle foglie di passiflora e riconoscere sagome di animali estinti in cumulonembi instabili.
Aree Tematiche
Astronomia Storia
Tag
lunedì 31 gennaio 2011 - 17:58
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd