La Sexsomnia #LegaNerd
di
Bob
2

Il suo è un disturbo molto raro, di cui soffrono poche migliaia di persone nel mondo: quando si addormenta, diventa una malata di sesso.

Belle Floor, 32 anni di Almelo, in Olanda, soffre di sexsomnia, un disturbo che ha effetti simili al sonnambulismo, ma è più grave, perchè il soggetto che ne è affetto ha dei rapporti sessuali durante la notte, da sonnambulo, rapporti che però non ricorda il giorno dopo. Belle è disperata perchè non riesce a trovare l’uomo giusto per lei: i suoi ex ragazzi infatti la mollavano perchè non riuscivano ad accettare il fatto che lei, la mattina dopo, non ricordasse di aver fatto sesso con loro. Il suo ex Justin, ad esempio, un operaio di 37 anni, la lasciò perchè si sentiva umiliato dal suo comportamento: oltre a svegliare il suo compagno nel cuore della notte, infatti, Belle era solita masturbarsi nel sonno. “Gli dissi che era una malattia, e che non potevo farci niente, ma lui non mi ha mai creduto”, ricorda Belle. “Da allora ho avuto qualche piccola storia, ma raramente ho permesso ad altri di dormire con me, proprio perchè sapevo che il mio disturbo poteva creare problemi. Ho avuto seri problemi a trovare un compagno stabile, ed ho timore ad innamorarmi perchè questo può sempre rovinare tutto”.

Belle ha scoperto di soffrire di sexsomnia nel 1999, quando proprio Justin le chiese perchè si masturbasse durante la notte. “Negai, perchè non ricordavo di averlo mai fatto. Abbiamo litigato molte volte a causa di questa storia”, dice. Dopo diverse visite da medici e psicologi, Belle scoprì di soffrire di questo disturbo, e da allora ha tentato, senza successo, ogni tipo di cura, compresa l’ipnoterapia. Ora però, grazie ad un sito web, è riuscita a trovare altre persone che soffrono di sexsomnia, e per lei confrontarsi con loro è stato utile. “Sapere di non essere sola è stato un sollievo – ha detto – non ci sono dati ufficiali su quante persone soffrono di sexsomnia, perchè chi ne soffre lo sa solo se glielo dice il suo partner. Ora sono molto più sicura di me stessa, ho tanti amici e mi godo la mia vita”.

Un altro esempio come lei è Kenneth Ecott un meccanico della RAF accusato di stupro in UK.

Dite la verità: quanti/e qui dentro pagherebbero per avere un/a partner che soffre di questo disturbo?

Sul sito della community dei Sexsomniac trovate altre info.

Via

bob

I'm not Jesus. I'm Bob!! [cit.] Hi, my name is Bob. I don't have much to say about myself. Except: I Love Snowboarding! [paracit.]
Aree Tematiche
Real Life
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd