Music Painting, Matteo Negrin: Lacrime di Giulietta #LegaNerd


Il suo clip «Lacrime di Giulietta» spopola: lui sogna di scrivere
una messa

Nuovo exploit per l’artigianato video musicale torinese. Prodotto in casa, il clip del brano «Lacrime di Giulietta» del chitarrista, pianista e compositore Matteo Negrin ha superato in pochi giorni le 400.000 visioni. Risultato eccezionale, che continua a crescere.
Abituato a scrivere musica e esibirsi in piccoli locali, il trentaseienne Matteo ha le vertigini: «Non me l’aspettavo, il video è nato come primo esperimento di animazione su pentagramma, dal momento che non mi risultano precedenti applicazioni del genere “music painting”.Sulla base del brano e di un mio soggetto, mi sono rivolto ai giovanissimi amici di Lab, ovvero Luca Cattaneo, Alberto Filippini e Alice Ninni. Ne è venuto fuori uno storyboard steso su un foglio unico, lungo 12 metri. Su quello abbiamo girato 15 ore di immagini, che poi sono state selezionate e sincronizzate per dare vita ai tre minuti e mezzo di clip che tutto il mondo sta apprezzando».


La Music Painting secondo me è un’idea geniale, concilia la capacità di evocare scene che la musica già possiede con un messaggio espresso anche con le immagini, spero che abbia un futuro…

Articolo completo: LaStampa.it

Aree Tematiche
Arte Musica
Tag
giovedì 20 gennaio 2011 - 16:44
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd