George Lucas teme il 2012 #LegaNerd


Seduto vicino a Steven Spielberg, il regista di Star Wars inizia una prosopopea apocalittica: gli astanti, paralizzati, non sanno che fare.

E bene si, anche il nostro caro amico George Lucas deve aver visto alcune puntate di Voyager o Mistero, e tutti sappiano benissimo quanto possano essere convincenti le parole di Giacobbo o lo sguardo ipnotico di Raz Degan (per intenderci uno che quando conduce il suo programma ti da la sensazione di odiarlo profondamente).

Fatto sta che il buon vecchio George Lucas è un profondo sostenitore della profezia Maya, fine del mondo nel 2012 per intenderci, e tutti al Creatore.

A riferire tali fatti sono altri due simpaticoni Steven Spielberg e Seth Rogen.
Pare che Steven Spielberg abbia passato un pessimo quarto d’ora causa Lucas e il suo 2012. A raccontarlo è proprio Seth Rogen, attore americano che si è trovato in un incontro con il regista di E.T. e George Lucas, suo grande amico.

Incontrati i due in un brainstorming per un film da farsi, l’attore ha dovuto cambiare la sua opinione sul regista di Guerre Stellari: era il suo idolo, ma dopo l’allucinante discorso che gli ha inflitto, forse lo aveva sopravvalutato.

Seth Rogen è rimasto scioccato, visto che il regista di Star Wars ha passato circa 20 minuti a dirgli che il mondo sarebbe finito nel 2012.

George Lucas si è messo seduto e seriamente ha iniziato a parlare per circa 25 minuti sul fatto che il mondo finirà nell’anno 2012, cioè, per davvero. Lui lo pensa. Ha continuato con un sacco di roba sulle placche tettoniche e per tutto il tempo Spielberg sembrava, tipo, ruotava gli occhi, come a dire ‘il mio amico un po’ secchione non la smetterà molto presto, mi spiace.
All’inizio pensavo che scherzasse… poi ho capito che era serio e allora ho iniziato a pensare: ‘Se tu sei George Lucas e davvero pensi che il mondo finirà di qui ad un anno, non riesco a credere che tu non ti sia costruito una bella astronave’. Perciò gliel’ho chiesto, posso avere un posto sulla nave? Ha detto che non aveva un’astronave, però c’è di certo un Millennium Falcon in un garage da qualche parte con un pilota pronto a partire…

Fonte www.giornalettismo.com
Articolo copiato “paro-paro” dal :bazinga: di Herioz

JamesElio | Nè a.k.a. JamesElio

..la vita spesso è una discarica di sogni, che sembra un film dove tutto è deciso, sotto ad un cielo d'un grigio infinito..
Aree Tematiche
Cinema Real Life
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd