I Golden Globe Awards 2011 #LegaNerd
di
Akiyama
8

Potremmo sottotitolare la cerimonia di consegna dei Golden Globes edizione 2011 come trionfo di “The social network”. Il film di David Fincher ha portato a casa le statuette più importanti, superando pellicole come The fighter ed Il discorso del re. Io ancora devo vederli tutti e tre, un po’ per colpa mia, un po’ per colpa della lentezza dei distributori italiani.

La premiazione di ieri sera non ha rappresentato una particolare sorpresa, direi anzi che potremmo rivivere la stessa identica situazione anche ai prossimi premi Oscar.

La serata è stata condotta da Ricky Gervais: ad alternarsi sul palco con lui c’erano Justin Bieber e Zac Efron, insieme all’ormai onnipresente Robert Pattinson.

[Pausa per eventuale mal di stomaco, avete il tempo di prendere del Maalox]

Alla serata vi erano anche Michael Douglas, che da mesi sta lottando contro un tumore, e Robert de Niro, insignito del premio alla carriera.

Ecco le nomination con i rispettivi vincitori di categoria (sotto “mostra approfondimento” le nomination, sotto “spoiler” i vincitori):

Best Motion Picture – Drama

Mostra Approfondimento ∨

The Social Network

Best Performance by an Actress in a Motion Picture – Drama

Mostra Approfondimento ∨

Natalie Portman – Black Swan

Best Performance by an Actor in a Motion Picture – Drama

Mostra Approfondimento ∨

Jesse Eisenberg – The Social Network

Best Motion Picture – Comedy Or Musical

Mostra Approfondimento ∨

The Kids Are All Right

Best Performance by an Actress in a Motion Picture – Comedy Or Musical

Mostra Approfondimento ∨

Annette Bening – The Kids Are All Right

Best Performance by an Actor in a Motion Picture – Comedy Or Musical

Mostra Approfondimento ∨

Paul Giamatti – Barney’s Version

Best Performance by an Actress In A Supporting Role in a Motion Picture

Mostra Approfondimento ∨

Melissa Leo – The Fighter

Best Performance by an Actor In A Supporting Role in a Motion Picture

Mostra Approfondimento ∨

Christian Bale – The Fighter

Best Animated Feature Film

Mostra Approfondimento ∨

Toy Story 3

Best Foreign Language Film

Mostra Approfondimento ∨

In A Better World (Denmark)

Best Director – Motion Picture

Mostra Approfondimento ∨

David Fincher – The Social Network

Best Screenplay – Motion Picture

Mostra Approfondimento ∨

Aaron Sorkin – The Social Network

Best Original Score – Motion Picture

Mostra Approfondimento ∨

Trent Reznor and Atticus Ross – The Social Network

Best Original Song – Motion Picture

Mostra Approfondimento ∨

”You Haven’t Seen The Last Of Me” – Burlesque
Music & Lyrics By: Diane Warren

Best Television Series – Drama

Mostra Approfondimento ∨

Boardwalk Empire (HBO)

Best Performance by an Actress In A Television Series – Drama

Mostra Approfondimento ∨

Katey Sagal – Sons Of Anarchy

Best Performance by an Actor In A Television Series – Drama

Mostra Approfondimento ∨

Steve Buscemi – Boardwalk Empire (HBO)

Best Television Series – Comedy Or Musical

Mostra Approfondimento ∨

Glee (FOX)

Best Performance by an Actress In A Television Series – Comedy Or Musical

Mostra Approfondimento ∨

Laura Linney – The Big C (Showtime)

Best Performance by an Actor In A Television Series – Comedy Or Musical

Mostra Approfondimento ∨

Jim Parsons – The Big Bang Theory (CBS)

Best Mini-Series Or Motion Picture Made for Television

Mostra Approfondimento ∨

Carlos (Sundance C)

Best Performance by an Actress In A Mini-series or Motion Picture Made for Television

Mostra Approfondimento ∨

Claire Danes – Temple Grandin (HBO)

Best Performance by an Actor in a Mini-Series or Motion Picture Made for Television

Mostra Approfondimento ∨

Al Pacino – You Don’t Know Jack (HBO)

Best Performance by an Actress in a Supporting Role in a Series, Mini-Series or Motion Picture Made for Television

Mostra Approfondimento ∨

Jane Lynch – Glee (FOX)

Best Performance by an Actor in a Supporting Role in a Series, Mini-Series or Motion Picture Made for Television

Mostra Approfondimento ∨

Chris Colfer – Glee (FOX)

Ovviamente, possiamo tutti quanti esultare per Jim Parsons/Sheldon (premio meritatissimo). La sua premiazione è stata presentata da Kaley Cuoco, visibilmente emozionata per la vittoria dell’amico, questo è il video su youtube che immortala il momento, su segnalazione di Grandauer: .

Personalmente, ho apprezzato anche il premio a Claire Danes per “Temple Grandin”, dove lei interpretava la famosa scienziata autistica (presto un post), e quello ad Al Pacino, anche se non ho visto “You Don’t Know Jack”, penso che glielo si possa assegnare “sulla parola”.

Non capisco, invece, la mancanza di “How I Met Your Mother” tra i telefilm e l’eccessivo peso dato a “Boardwalk Empire” in campi in cui “Dexter” e Michael C. Hall meritano di regnare incontrastati.

Ah, segnalo, inoltre, la presenza tra i nominati di un film italiano che mi era sconosciuto: “Io sono l’amore”, un titolo a dir poco eccessivo che nasconde la seguente trama:

Mostra Approfondimento ∨

Il “mah” è d’obbligo, spero che l’Italia esporti film migliori e più ricchi di contenuti in futuro.

Sito dei Golden Globe.

Akiyama

"I dare do all that may become a man, who dare do more is none" Macbeth, William Shakespeare
Aree Tematiche
Cinema Eventi Televisione
Tag
lunedì 17 gennaio 2011 - 12:00
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd