La propaganda di Cetto Laqualunque e del PdP #LegaNerd

Precisazione: questo post riprende l’argomento già citato in questo altro da Jagannath .

Allo stesso tempo una maniera di fare spot per il film di Antonio Albanese, dall’altra un esempio di satira fatto in modo estemporaneo, che s’avvicina alle performance dal vivo di stampo più artistico.

Il 14 e 15 gennaio a Bologna (dove ho visto la cosa di persona purtroppo solo oggi), ed in altre città d'Italia, è stato sponsorizzato Qualunquemente, il nuovo lungometraggio del famoso comico, con una modalità abbastanza originale: sono stati montati alcuni stand, nei quali veniva distribuito il materiale (gadget e volantini) del “noto” Partito du Pilu e del suo fondatore e leader, Cetto Laqualunque (sempre presente quale cartonato e registrazione audio di sottofondo 8-) ), mentre era possibile lasciare la propria firma per manifestare solidarietà al partito.

via Corrieredibologna.it, Repubblica.it, Vivacinema.it

”Cazzu cazzu iu iu!” (cit.)

ragnoboy

Ho una testa (vuota ma c'e'), due braccia e due gambe, un profilo addominale "rotondo" e un bel paio di occhiali in titanio elastico. Cosa voler di piu' dalla vita? Tanta nerdosità :-D
Aree Tematiche
Cinema Eventi Pubblicità
Tag
domenica 16 gennaio 2011 - 4:51
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd