L'evoluzione silenziosa #LegaNerd
di
AterNix

Cerchiamo di conservare un buon equilibrio nel quale cerchiamo di proteggere la barriera corallina e di far riscoprire ai turisti l’area naturale.

Siamo sull’isola di Mujeres e Punta Nizuc, nel National Marine Park di Cancùn.
Per la precisione qui si tratta di un MUSA, Museo Subacuático de Arte.

Negli ultimi mesi sono state depositate sul fondale marino oltre 400 statue permanenti realizzate dallo scultore messicano Jason deCaires Taylor, coprendo una superficie di oltre 420 mq.
“Evoluzione Silenziosa”, questo è il titolo dell’opera. Per la realizzazione delle statue Taylor si è ispirato a scene di vita quotidiana, ritraendo molti degli abitanti della piccola isola.
Il suo scopo è quello di proteggere la barriera corallina naturale dalle migliaia di turisti, circa 750 mila, che ogni anno si riversano sul luogo per osservarla. Per far ciò quindi si sta creando questa barriera corallina artificiale, composta appunto dalle statue.
Poste a 9 m di profondità, le sculture possono essere osservate dai turisti anche con semplici occhialini, e sono state realizzate con un cemento particolare che favorisce lo sviluppo del corallo.
In questo modo si stimolano anche i pesci ad abitare nei pressi delle statue, favorendo lo sviluppo dell’ecosistema locale.

Curiosità: vedete la statua che emette bolle d’aria dalla bocca? Ciò è possibile grazie al fatto che ha un falso polmone, quindi ai turisti basta soffiare l’aria “in un buco da dietro” per vedere l’effetto delle bollicine dalla bocca.

Fonte National Geographic

Aree Tematiche
Natura Turismo
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd