Erik Johansson e il surrealismo iperreale #LegaNerd

Name: Erik Johansson
Current residence: Norrköping, Sweden
Equipment: Canon EOS 5d mark II, Canon L-lenses, Elinchrom RX-flashes
Software: Adobe Photoshop CS5 (no 3d-software)

My style is realistically realized surreal ideas with a touch of humor.

Renè Magritte, nelle sue opere raffigurava oggetti d’uso comune, normali paesaggi, persone all’apparenza anonime (il classico uomo con la bombetta) accanto ad elementi in qualche modo spiazzanti o decontestualizzati.

Salvador Dalí era un abile disegnatore dalla potente tecnica, ma sono soprattutto i suoi soggetti suggestivi e bizzarri delle sue opereche lo hanno reso un maestro del surrealismo.

Maurits Cornelis Escher raffigura invece costruzioni impossibili, esplorazioni dell’infinito, tassellature del piano e dello spazio e motivi a geometrie interconnesse che cambiano gradualmente in forme via via differenti.

Erik Johansson, fotografo e fotomanipolatore di origini svedesi, deve molto al loro lavoro e all’arte pittorica surrealista in generale.

Le affascinanti opere di Erik infatti, tramite un sapiente utilizzo della tecnica del fotoritocco, raffigurano situazioni e panorami surreali che a volte incutono timore ma fanno anche sorridere.
Sono proprio queste emozioni che smuovono l’osservatore, che permettono a queste fotografie di essere considerate delle vere e proprie opere d’arte.

Enjoy!

Charlie | A65 a.k.a. charlie

"Nel Divan non v'e' certezza"
Aree Tematiche
Creatività Fotografia Grafica & Design
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd