Amiga - La rinascita di un mito #LegaNerd


Sul sito della Commodore USA (attuale detentrice dei diritti di Commodore e Amiga) hanno pubblicato alcune specifiche di quelle che sarano le loro prossime mosse.

Oltre ad alcuni remake in chiave moderna per nostalgici (tipo il New Commodore 64) si parla di almeno tre nuovi modelli di Amiga:

Amiga 1000
Amiga 2000
Amiga 3000

Li vedete nella prima immagine.

Questi nuovi modelli dovrebbero essere dei normali PC con scheda madre Mini ITX montati in dei case desktop (simili ad un lettore dvd).
Quindi sembrerebbe semplicemente una mossa per sfruttare il brand Amiga.

L’altra notizia molto interessante è quella del rilascio del Workbench 5.0 che nulla ha a che fare con AmigaOS (e qui molti puristi storceranno il naso).
Dalle info che sono state rilasciate emerge però che il sistema può essere messo in dual boot con Windows (se ne deduce quindi che girerà su un'architettura x86 o x86_64) e che sfrutterà “molto il software della comunità Open Source” ( e da qui si potrebbe dedurre che il nuovo OS sia in realtà solo una distribuzione Linux creata appositamente).

Comunque sia staremo a vedere cosa ne uscirà fuori. Io intanto continuo a tenere d’occhio il loro sito:

www.commodoreusa.net

Aree Tematiche
Hardware Linux Opensource RetroComputing
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd