Nazionale di bob Giamaicana #LegaNerd

Ieri sera a tarda ora facendo zapping in tv mi sono imbattuto nel film Disney Cool Runnings – Quattro sottozero, classicone, che molti di voi ricorderanno, ispirato alla vera storia della nazionale di bob giamaicana.

Girovagando online fra la solita Wiki ed altre fonti varie ho recuperato qualche info:

La prima Nazionale di bob della Giamaica entrò nella storia facendo la sua clamorosa comparsa alle Olimpiadi invernali del 1988 a Calgary.
I quattro membri dell’equipaggio originale erano:

Devon Harris (un ex tenente nel secondo battaglione dell’esercito giamaicano)
Dudley Stokes (un ex capitano dell’aeronautica giamaicana)
Michael White (un ex soldato della Riserva Nazionale)
Samuel Clayton (un ex ingegnere ferroviario)

Riguardo alla creazione della squadra, Devon Harris, disse:

”L’idea di creare la squadra fu di due statunitensi, George Fitch e William Maloney, che avevano affari e legami familiari con la Giamaica. Videro una gara di “carretti” e pensarono che somigliava al bob, eccetto per il ghiaccio. Poiché la partenza è una parte molto importante della gara e la Giamaica ha così tanti velocisti, pensarono di poter reclutare qualcuno degli atleti delle olimpiadi estive, ma questi non stravedevano per l’idea. Si rivolsero allora all’esercito e proposero l’idea al Colonnello Ken Barnes.”

La loro prima apparizione nel 1988 fu afflitta da incidenti e difficoltà tecniche, come era in parte prevedibile. La squadra giamaicana però non si perse d’animo, migliorò drasticamente, ed alle successive Olimpiadi del 1992 finì al 14º posto, davanti anche a squadre provenienti da Stati Uniti, Francia, Russia, e Italia. Il loro equipaggio di bob a due invece batté gli svedesi e si classificò al decimo posto.

La squadra si allena attualmente a Evanston (Wyoming); il loro slogan è, abbastanza appropriatamente, “The Hottest Thing on Ice” (“La cosa più calda sul ghiaccio”).

Eccovi un video della loro apparizione olimpica dell’88:

Aree Tematiche
Real Life Sport
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd