Del.icio.us a rischio chiusura? #LegaNerd

A mano a mano che passano i giorni emergono nuovi dettagli su quella che dovrebbe essere la strategia di risanamento intrapresa da Yahoo.

In aggiunta ai 600 posti di lavoro che ben presto verranno tagliati, l’azienda si preparerebbe a chiudere otto servizi.

MyBlogLog, Yahoo!Picks, Altavista, Yahoo!Bookmarks, Yahoo!Buzz e Delicious sarebbero tra questi, stando alle indiscrezioni; al momento l’azienda ha solo confermato l’intenzione di porre fine ad alcune attività, citando esplicitamente solo Buzz e le Traffic API.

Delicious è probabilmente il servizio la cui possibile chiusura sta sollevando le maggiori proteste: il sito di social bookmarking era stato acquistato da Yahoo nel 2005 per circa 20 milioni di dollari (anche se la cifra non è mai stata ufficialmente resa nota).

Non ho mai utilizzato assiduamente i sistemi di social bookmarking, ma devo ammettere che un po’ mi dispiace che un colosso come Yahoo stia tirando i remi in barca (perché dopo la vendita del settore ricerca è ormai palese che la Grande Y stia svendendo/chiudendo per monetizzare e tirare giù la serranda).

Un’azienda del genere che chiude significa meno lavoro nell’IT, meno possibilità di innovazione (non è detto che le belle idee vengano solo a Mountain View) e soprattutto rafforzamento dell’oligopolio di mercato.

Via Zeus News

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.
Aree Tematiche
Attualità Internet
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd