Distruggi la chiesa...con i fuochi d'artificio! #LegaNerd


We live as hostages to this tradition… we have to be on standby in case a fire breaks out, because if you are not careful you can even lose your house

A Chio, in Grecia, e specialmente a Vrontados il sabato Santo rivive la consuetudine della “guerra dei fuochi d’artificio” (rouketopolemo).
Nella notte della Resurrezione, dalla parrocchia di San Marco e dalla parrocchia di Erithiani, poco prima che il prete divida la luce Sacra, comincia questo grandioso avvenimento.

Le due “gangs” si riuniscono nei rispettivi cortili delle due chiese e accendono i fuochi, provando a raggiungere con i razzi la campana della chiesa avversaria.
Chi colpisce la campana avversaria vince.
Una tradizione che nacque nel 1889 quando gli Ottomani confiscarono i cannoni degli abitanti che decisero di “bombardarli” con dei razzi fatti in casa.

Ogni anno all’incirca 50.000 proiettili vengono lanciati verso i due campanili.
“Fuuuuuuuuuuuuuu” [cit.]

Via Diagonaluk (Dove potrete trovare migliaia di bizzarrie da tutto il mondo)

Charlie | A65 a.k.a. charlie

"Nel Divan non v'e' certezza"
Aree Tematiche
Europa Storia Turismo
Tag
domenica 12 dicembre 2010 - 18:00
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd