Come funzionava il primo transistor #LegaNerd
di
Laido Laido

Il primo transistor era realizzato con due elettrodi le cui punte molto sottili e distanti tra loro alcuni centesimi di millimetro, per la precisione da 127 a 50 micron, che erano premuti sulla superficie di una piastrina di un cristallo di germanio molto puro e policristallino.
La tecnica del contatto puntiforme era già nota ed utilizzata per la costruzione dei diodi rivelatori.
Provvisoriamente, dato che il transistor funzionava in modo analogo ad un triodo, venne chiamato triodo a stato solido.
Il primo prototipo funzionante fu realizzato nel mese di dicembre del 1947 da due ricercatori dei laboratori Bell Labs: Walter Brattain e John Bardeen.

Aree Tematiche
Tecnologie
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd