Google: Groupon rifiuta l’offerta da $6 miliardi #LegaNerd


Per Google sembra “un’offerta che non si può rifiutare“, invece Groupon ha rispedito al mittente la proposta di acquisto a sette zeri: il portale di e-commerce specializzato nei buoni d’acquisto non ha ritenuta valida la valutazione di ben 6 miliardi di dollari avanzata da Big G. C’è da rimanere basiti, ma allo stesso tempo anche affascinati dal gioco al rialzo del sito che conosce bene il proprio valore o forse semplicemente vuole strizzare gli acquirenti fino all’ultimo penny. Mountain View cederà oppure aggiungerà un altro miliardo o giù di lì?

Google in questo momento è come una squadra di calcio dal ricchissimo presidente, che vuole assicurarsi i giocatori migliori facendosi forte di un budget quasi illimitato. Le squadre emergenti però danno via cara la pelle e supervalutano i propri talenti, come è accaduto per Youtube nel 2005 e per Doubleclick quest’anno.

E’ ciò che sta accadendo con Groupon che prima aveva rifiutato le avances di Yahoo! che aveva messo sul piatto 2 miliardi e successivamente anche quella di Google che aveva triplicato l’offerta. Ne danno notizia sia il Chicago Tribune sia Bloomberg.

Una questione dunque di soldi? Sembra di no, Groupon è il leader incontrastato di un settore in profonda ascesa e i proprietari vogliono cavalcare l’onda ancora per un po’ prima di farsi da parte. Ma si sa che il confine è molto sottile e si rischia di perdere il treno giusto.


Spiccioli…

Fonte: tecnocino.it

Aree Tematiche
Internet
Tag
domenica 5 dicembre 2010 - 14:37
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd