Serpenti volanti #LegaNerd
di
Laido Laido

The movement is closer to gliding that full-scale flying, but combines elements of the two. Through a combination of the body flattening out and then adjusting itself to a suitable angle, the snakes are able to create a situation where the aerodynamic force is stronger than gravity, meaning the snakes actually move upwards immediately after “launch.”
This effect quickly wears off, and there’s never actually a point where the two forces are equal and the snake is gliding horizontally. Instead it quickly switches to downwards gliding which is why, over any distance of note, the “flying” has to be from a taller tree to a shorter one.
According to Socha, the scientific principle of what the snake is doing is perfectly normal: what’s unexpected is the ratio of the two forces and thus the impressive aerodynamic performance.

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha finanziato Jake Socha di Virginia Tech per alcune ricerche sul volo dei serpenti,
in cerca di teorie applicabili per futuri veicoli aerei.
La notizia potrebbe risultare strana.
5 specie di serpenti del genere Chrysopelea, sono le uniche creature capaci di planare senza bisogno di ali, o parti del corpo che fungano da ala.
Questi serpenti si buttano dalle cime degli alberi e, appiattendosi e adeguandosi con la miglior angolazione posso sfruttare l’aria in modo
da creare una situazione in cui la forza aerodinamica è maggiore di quella della gravità, possono raggiungere planando una distanza superiore ai 20 metri.

Maggiori info qui. Via bazinga grazie a AterNix

Aree Tematiche
Natura
Tag
mercoledì 24 novembre 2010 - 1:08
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd