Oracle Solaris 11 Express #LegaNerd
2

Nella giornata di ieri è stata annunciata Oracle Solaris 11 Express.

Solaris è un sistema operativo unix-like di casa Sun Oracle, arrivata alla versione 11 (dev) dopo 5 anni, anche se non più sotto la guida di Sun, ma sotto quella di Oracle.

Dopo le recenti questioni negative legate proprio all’ azienda leader nel settore dei database, finalmente una buona notizia. A dire la verità si sapeva dall’acquisizione che Solaris non sarebbe morta al contrario della controparte open.

Ma anche a questo punto qualche altro dubbio sorge, infatti nella sezione “ufficio” non si trova nessun software, nè StarOffice nè OpenOffice.
Che StarOffice non ci sia lo si può accettare visto che è a pagamento, ma che non ci sia OpenOffice sorgono molti dubbi, anche perchè non ho trovato la suite neanche nei repository.

Ci sono molte cose che hanno catturato la mia attenzione:

Grub, il gestore del boot dei sistemi è ancora alla versione 0.97 quando su altri sistemi unix si è passati alla seconda versione da tempo.

I vecchi loghi sono scomparsi.

Andando avanti si nota l’aggiornamento a gnome 2.30.2.

Il sistema dei backup sembra velocizzato rispetto alla vecchia versione oltre ad avere un’ottima integrazione in nautilus (il file browser).

Il package-manager è una sorta di Synaptic, molto familiare ai Debian/Ubuntu user.
Stessa cosa per il gestore degli aggiornamenti anche se non ho potuto testarlo perchè ovviamente non ci sono aggiornamenti dato che il sistema è appena stato rilasciato.

Il parco software comprende 11.000 applicazioni compresi porting Linux.
Sinceramente li trovo un pò scarsi.

Un’altra cosa che ho notato è che sono disponibili nei repository solo MySql e SqLite. Mi aspettavo che avessero integrato meglio i software delle due aziende, invece niente database Oracle, neanche in versione dimostrativa.

Pro:
In generale il parco software è abbastanza aggiornato, mi piace l’utility driver, l’installer grafico molto semplice e la localizzazione completa della lingua già presente.

Contro:
Anche se i software presenti sono aggiornati, attualmente la release non mi sembra completa. Anche se i pc odierni hanno hardware potenti e in molti casi in sovrabbondanza il sistema richiede almeno 512mb di ram, raccomandati 1gb e se non si ha almeno 150mb di memoria liberi si può incappare in chiusure di applicazioni e il sistema è ancora compilato per i386.

Impressioni finali:
Si sono dati da fare per aggiornare il sistema e cambiare tutti i loghi, ma non trovo niente di nuovo e interessante. Al momento l’unica cosa che mi porterebbe ad usare questo OS è l’ottimo sistema di snapshot e ripristino dei backup, anche se questo si sapeva già.
Al momento niente di rivelante.

Ricordo che Oracle Solaris 11 Express è rivolta sopratutto agli sviluppatori e che non è ancora un sistema stabile.

L’annuncio ufficiale lo trovate qui
Maggiori info su Solaris qui

steveacab

Sin da piccolo mi piaceva vedere com’era fatto ogni singolo giocattolo che mi regalavano, facendoli a pezzi ed assemblandoli tra di loro.
Cresciuto col NES e Super Mario Bros all’ età di 4-5 anni mi divertivo a finirlo per 5-6 volte di seguito cercando di accumulare sempre più vite.
Infanzia cresciuta nella sala giochi del paese tra Toki, Vendetta, KOF, Street Fighter e qualsivoglia tipo di cabinato da sala giochi (escluso calcio) sperperando un tesoro in gettoni.
Continuo la mia saga con la Play Station1, poi la PS2 dove ho scoperto il Tekken 5, quindi appassionato sempre di più ho iniziato a fare i primi tornei. Scopro più o meno nello stesso tempo Ogame, nel quale ci passo ogni secondo libero e non della mia giornata a giocare giorno e notte.
Inizio ad andare con i roller, trasferitomi a Milano per lavoro, diventando sempre più bravo nelle discipline freestyle e aggressive, passando per skate park e strade cittadine, disputando qualche gara e manifestazioni varie. Al culmine però dopo un paio di anni, un incidente mi stronca la carriera a causa della rottura di una caviglia. Il mondo davanti a me cambiò e cercai qualcosa di alternativo che mi appassioni.
Scopro Linux, un mondo all’ inizio fantascientifico e frustrante a causa del passaggio da Windows.
Inizio ad appassionarmi sempre più, cercando di rendermi utile inizio a fare il beta tester. La curiosità è tanta così inizio a provare le varie distro Linux per poi passare a provare anche altri sistemi Unix quali Solaris e Bsd.
Mi diletto a provare software in alpha/beta e a creare qualche tema per Gnome DE.
Ho sempre sognato di imparare a programmare in un qualsiasi linguaggio, ma per il momento mi limito solo a piccole modifiche.
Appassionato di fantascienza, giochi, manga, corse (sia in tv che dal vivo :D) .
Attualmente mi divido tra il mio lavoro in una tv privata, Linux e LegaNerd.

Aree Tematiche
Software
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd