Html5 di youtube non supporta firefox #LegaNerd
di
Tozzo
2


Mi stavo chiedendo come mai con firefox non riuscissi a visualizzare i video del tubo senza flash player, nonostante il browser supporti l'html5.
Ecco svelato l’arcano:
Lo standard HTML5 definisce il tag video, ma non specifica il codec da utilizzare. Youtube utilizza il codec H.264, che è una tecnologia proprietaria, ciò significa che gli utenti potrebbero essere costretti a pagare per la licenza d’uso. Google e Apple pagano un prezzo enorme per i diritti d’uso della decodifica H.264 nei loro browser.
Mozilla crede in un Web gratuito e libero, ed il dover dipendere da una tecnologia proprietaria limita lo sviluppo e la creatività alle persone che possono permettersene il prezzo. Ad esempio, se si volesse inserire un video codificato in H.264 sul proprio sito senza la licenza del codec, i proprietari dell'h.264 potrebbero in futuro citare gli inadempienti per danni.
È possibile utilizzare liberamente i file Vorbis audio e Theora video in quanto privi di restrizioni di licenza e supportati da Firefox. Questi tipi di file sono sviluppati dalla Xiph.Org Foundation. Vorbis e Theora utilizzano entrambi il formato contenitore Ogg e spesso sono entrambi chiamati “ogg”.
Dailymotion è un esempio di sito che supporta l’Ogg Theora. Se si vuole contattare Youtube riguardo al problema citato, è possibile lasciare un messaggio nell’apposito forum (in lingua inglese).

Ecco la spiegazione (in inglese) di Mike Shaver, Vice Presidente del Dipartimento di Ingegneria della Fondazione Mozilla:
http://shaver.off.net/diary/2010/01/23/html5-video-and-codecs/

Per chi non avesse voglia di leggersi tutto il pippozzo in inglese metto sotto spoiler un riassunto in italiano.

La prima ragione, sono i costi della licenza. Per utilizzare il codec Mozilla dovrebbe sborsare la bellezza di 5.000.000 di dollari all’anno, somma da versare al gruppo MPEG-LA, detentore del brevetto.
La seconda più che una ragione, è una questione ideologica. Secondo Mozilla adottare una tecnologia brevettata va contro i principi non solo del software libero, ma anche della libertà della rete e del suo sviluppo futuro.
Il post continua dicendo che Firefox non sarebbe mai nato, se quando un manipolo di sviluppatori diedero il via a quello che poi è divenuto il browser più utilizzato al mondo, avrebbero dovuto pagare una società detentrice di un brevetto. E la stessa impresa non potrà mai essere ripetuta, se un domani gli sviluppatori prima di creare un nuovo browser devono per forza acquistare i diritti del codec in questione.
Firefox è un programma completamente open source, e in quanto tale lo sviluppo è esclusivamente a carico degli sviluppatori che hanno abbracciato il progetto, per cui i motivi, a mio parere, sono più che validi, soprattutto se si pensa che l’alternativa gratuita e open source all’ H.264 c’è già e si chiama OGG Theora.

Fonti:
http://support.mozilla.com/it/kb/HTML5+di+Youtube+non+funziona+in+Firefox
www.tuttovolume.net

Let’s flame!

Aree Tematiche
Internet Opensource Software
Tag
martedì 9 novembre 2010 - 15:25
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd