Furto virtuale, denuncia reale #LegaNerd

Hanno portato via tutto: il divano di marca, l’idromassaggio e le conchiglie, l’acquario, il tavolo da biliardo, la parete attrezzata, gli specchi. Non c’era più nulla. Solo, nell’appartamento svuotato, è rimasto Blue cat, il gatto della proprietaria. Sembrerebbe un normale episodio di furto in casa, ma la particolarità è che furto, e casa, erano solo virtuali. La denuncia scattata a carico di ignoti, invece, e l’inchiesta avviata dai magistrati, sono assolutamente reali. Il «colpo» è stato subito da Paola Letizia, 44 anni, una palermitana che lavora al Pubblico registro automobilistico: un hacker si è introdotto nella casa costruita dalla donna in uno dei giochi di Facebook più noti: «Pet society».

Avrei pagato per vedere la faccia dei poliziotti che hanno steso la denuncia… :-)

Via Corriere | Image: FemTalks.com

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.
Aree Tematiche
Attualità Cazzate
Tag
venerdì 22 ottobre 2010 - 14:52
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd