Dopo un bicchiere già ubriaco? Colpa del “gene brillo” #LegaNerd

È il risultato di una ricerca Usa. Colpa di un gene che metabolizza lentamente l’alcol: la scoperta potrebbe essere usata per scopi terapeutici

Reggi l’alcol o già dopo il primo bicchiere sei ko? Dipende da un gene, CYP2E1, che influenza la velocità con cui il nostro cervello “mastica” l’alcol: la “versione veloce” del gene fa diventare subito brilli. La scoperta, frutto dello studio di Kirk Wilhelmsen della University of North Carolina, potrebbe suggerire nuove terapie contro l’alcol-dipendenza.
Secondo i ricercatori se si trovasse una medicina che faccia le veci del “gene brillo” rendendo le persone più sensibili all’alcol, le si potrebbe indurre a bere meno. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Alcoholism: Clinical and Experimental Research.

La ricerca
Gli esperti hanno confrontato il Dna di 200 coppie di fratelli e sorelle e poi chiesto loro di bere degli alcolici e di dire dopo quante bevute si sentissero brilli. Inoltre hanno identificato due diverse versioni del gene CYP2E1, sul cromosoma 10, che produce un enzima che metabolizza l’alcol che va a finire nel cervello. Le due forme di questo gene producono due versioni differenti dell’enzima, una molto veloce a digerire l’alcol. È emerso infatti che all’interno del campione le persone che hanno questa seconda versione di CYP2E1 diventano brille subito, perché l’alcol appena arriva nel cervello viene metabolizzato da CYP2E1. Secondo i ricercatori la scoperta è importante perché se una persona è resa più sensibile all’alcol, ciò può indurla a limitarne i consumi.

Maledetto gene brillo… mi fai spendere troppo!!!

Jester86 | NC27 a.k.a. Jester86

La trinità è composta da Lui, Azathoth e Cthulhu

Aree Tematiche
Scienze
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd