Mad Max - Cult Movie #LegaNerd
di
Layil
2


Da Wiki
Mad Max is a 1979 Australian dystopian action film directed by George Miller and written by Miller and Byron Kennedy. The film’s starring role is played by the then relatively unknown Mel Gibson. Its narrative based around the traditional western genre, Mad Max tells a story of breakdown of society, love, and vengeance. It became a top-grossing Australian film and has been credited for further opening up the global market to Australian New Wave films. The film was also notable for being the first Australian film to be shot with a widescreen anamorphic lens.

It has had a lasting influence on apocalyptic and post-apocalyptic fiction. The first in the Mad Max franchise, Mad Max spawned sequels Mad Max 2 (known in the United States as The Road Warrior) in 1981 and Mad Max Beyond Thunderdome in 1985. The fourth film in the series, tentatively titled Mad Max 4: Fury Road, is in production.

Nato da un progetto quasi casuale di George Miller, che vinse un concorso per cineasti dilettanti, Mad Max (rititolato Interceptor in Italia), fu realizzato con un basso costo, circa 300mila AU$, tanto da essere considerato quasi un film di seconda serie. Raggiunse in poco tempo il record d’incassi mondiale (oltre 100 milioni di dollari). Entrò nel Guinness dei primati per il film a basso costo che ottenne i migliori incassi, e fu superato solo nel 1999 da The Blair Witch Project. Negli annali del cinema australiano, Mad Max è tuttora il film di maggior successo di sempre, fatto che lo ha trasformato in vero elemento culturale, dato che in Australia è celebrato addirittura con ritrovi, feste e parate, nonché innumerevoli tributi che ricordano Mad Max nell’immaginario collettivo australiano.

Nel corso degli anni, la pellicola è diventata subito un vero cult grazie anche all’uscita del secondo film, The Road Warrior, che presentava elementi ulteriori rispetto al primo, come il ritorno al medioevo barbarico, che avrebbero poi ispirato molte altre pellicole riguardanti un futuro apocalittico tra cui 2019 – Dopo la caduta di New York e Terminator, per le loro ambientazioni in scenari violenti e barbarici.

Si annovera inoltre il primo grande ruolo per Mel Gibson, già apparso in produzioni australiane come Summer City (sconosciuto in Italia) e che capitò quasi per caso nel ruolo di Max Rockatansky.

Alcune scene cruente del film sono ispirate a ciò che Miller vide quando, prima di diventare regista, fece esperienza come medico di pronto soccorso.

Altro film che ha segnato la mia forma mentis, portandomi ad amare la tamarragine :P
Cult assoluto!

Aree Tematiche
Cinema
Tag
martedì 12 ottobre 2010 - 21:47
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd