Progetto Galileo, flop miliardario #LegaNerd

Il progetto Galileo, il sistema europeo di navigazione satellitare, si sta dimostrando un flop colossale. La Commissione Europea ha dovuto ammettere ritardi e un consistente aumento dei costi. In pratica non solo la sua operatività è stata rimandata dal 2014 al 2017 (forse 2018), ma bisognerà sborsare altri 1,7 miliardi di euro per la costruzione invece che i previsti 1,2 miliardi. Per la cronaca lo sviluppo progettuale è passato nel tempo da 1,1 a più di 1,8 miliardi di euro.

[…]

E dire che già l’anno scorso la Corte dei Conti UE aveva acceso i riflettori sulla questione: le proiezioni indicano che il progetto costerà circa 20 miliardi di euro ai contribuenti per i prossimi 20 anni di sviluppo, costruzione e funzionamento.

Galileo avrebbe dovuto offrire un servizio più accurato (1 metro invece dei 10 del GPS statunitense), sistema di criptazione evoluto, funzioni a pagamento, previsioni atmosferiche, etc. Intanto i russi sono già quasi pronti con il nuovo Global Navigation Satellite System (GLONASS) e i cinesi stanno alvorando al Beidou Navigation System.

Che schifo… Devo provarci anch’io al lavoro: faccio un preventivo di X, poi strada facendo fatturo X*2, e poi mi fermo dicendo che o mi danno X*4 o fermo tutto.

Via Tom’s HW

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.
Aree Tematiche
Attualità Tecnologie
Tag
giovedì 7 ottobre 2010 - 16:23
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd