Super Mario Bros. 2 era un Fake #LegaNerd

Molti di voi sicuramente già lo sapevano ma forse, alcuni non conoscevano questa curiosità sul secondo capitolo dell’idraulico più famoso al mondo…

Shigeru Miyamoto, il creatore di Super Mario, aveva ideato un seguito di Super Mario Bros., in tutto e per tutto simile al primo gioco, con l’aggiunta di funghi velenosi e con un livello di difficoltà più alto. A causa della sua elevata difficoltà il gioco non fu esportato in occidente. Questo gioco arrivò in occidente solo nel 1993 con il nome di Super Mario Bros.: The Lost Levels compreso nella cartuccia di Super Mario All-Stars. Al posto della versione originale di Super Mario Bros. 2 arrivò in occidente un’altra versione del gioco, creata facendo piccoli cambiamenti (come ad esempio sostituendo Mario, Luigi, Peach e Toad ai protagonisti originali) a un videogioco giapponese chiamato Doki Doki Panic: Yume Kōjō, un gioco di piattaforme su licenza di un anime molto popolare in Giappone ma sconosciuto in Occidente. Il gioco, creato dallo stesso Miyamoto, sarebbe stato un ottimo sequel di Super Mario Bros. per gli occidentali, in mancanza del vero e proprio Super Mario Bros.2.

TRAMA:
Una sera Mario fece un sogno strano. Sognò una lunghissima scala in cima a cui c’era una porta. Quando aprì la porta si ritrovò in un mondo che non aveva mai visto prima. Sentì una voce che gli disse “Benvenuto a ‘Subcon’, la terra dei sogni. Noi siamo stati maledetti da Wart e siamo completamente sotto un suo incantesimo malvagio. Stavamo aspettando il tuo arrivo. Per favore sconfiggi Wart e fai tornare Subcon com’era prima. Ricorda che Wart detesta i vegetali. Per favore aiutaci!”
Nello stesso tempo in cui aveva detto questo una luce accecò Mario che stordito cadde per le scale. Si svegliò e parlò a Luigi, Toad e alla Principessa dello strano sogno che ha fatto. Decisero di andare a fare un picnic. Una volta arrivati nella zona dove volevano fare il picnic videro una piccola caverna. Quando entrarono in quella caverna, con grande sorpresa, videro una grande scalinata. Era esattamente la stessa che Mario aveva visto nel suo sogno. Salirono le scale e trovarono una porta che era esattamente la stessa che Mario aveva sognato. Quando Mario e i suoi amici aprirono la porta, con grande sorpresa, videro il mondo che Mario aveva sognato.



NdItomi:
Aggiungo il video segnalato da baglio di Irate Game che spiega il tutto:

Jester86 | NC27 a.k.a. Jester86

La trinità è composta da Lui, Azathoth e Cthulhu

Aree Tematiche
Videogames
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd