Robert A Heinlein - Straniero in terra straniera #LegaNerd
di
Layil
4


Questa NON è la copertina originale ma bensì un opera di Karezoid su DeviantART, non trovandone una adatta per le misure, rischiando quindi di postarne una sgranatissima ho scelto questa.
Da Wiki
Straniero in terra straniera (Stranger in a Strange Land) è un romanzo di fantascienza scritto da Robert A. Heinlein, pubblicato nel 1961.

Il romanzo racconta la storia di Valentine Michael Smith, un essere umano allevato dai Marziani su Marte che ritorna sulla Terra terminata l’adolescenza, e della sua interazione con la cultura terrestre. Il titolo del libro è chiaramente una citazione di un altro fondatore: Mosè
TRAMA:
La storia descrive l’adattamento e la comprensione di Michael Valentine Smith agli esseri umani e alla loro cultura, descritta come una versione amplificata degli Stati Uniti consumistica e guidati dai media del XX secolo. Smith è il figlio di due astronauti, allevato su Marte dai Marziani, che viene riportato a “casa” sulla Terra dove viene a tutti gli effetti imprigionato dal governo in un ospedale. Fugge dall’ospedale con l’aiuto dell’infermiera Gillian Boardman, come parte di un piano di un popolare giornalista.

Successivamente Boardman e Smith si nascondono da Jubal Harshaw, un milionario eccentrico. I cinque dipendenti di Harshaw, insieme a Gillian, spiegano a Smith i costumi e il comportamento umano (incluso il sesso) che egli inizialmente non comprende. Dimostra di possedere capacità psichiche e un’intelligenza superumana, accoppiati con una ingenuità da bambino. Quando Jubal cerca di spiegarli la religione, Smith comprende il concetto di Dio solo come «uno che grocca», il che include ogni persona vivente. A causa della sua educazione su un pianeta diverso, molti concetti umani come la guerra, gli abiti e la gelosia gli sono estranei.



Il governo riesce infine a ritrovarlo (motivato dalla possibilità ipotetica che Smith possa reclamare legalmente il possesso di Marte) e tenta di arrestarlo nuovamente, ma Smith fa sparire i primi militari arrivati per rapirlo. Successivamente il governo viene fermato dalla paura di un’esposizione mediatica di quanto sta avvenendo e viene forzato a firmare un accordo.

Smith, ora più maturo, decide di lasciare la casa di Harshaw in compagnia di Gillian, e viaggia con un circo viaggiante come mago, ma nonostante la sua magia sia reale, è un fallimento come mago da palcoscenico a causa della sua incapacità di comprendere le persone. Impara infine a comprendere le persone quando scopre l’umorismo. Fonda quindi una chiesa dedicata a insegnare il linguaggio marziano, una disciplina interiore, l’immortalità e a creare legami spirituali e sessuali in base al concetto che tutte le persone sono Dio e che dovrebbero amarsi le une con le altre. Sfida i valori tradizionali come la monogamia e la proprietà privata e incolpa dei problemi del mondo il rifiuto delle persone a grokkarsi a vicenda. La chiesa ottiene un piccolo seguito, ma viene assediata e infine distrutta. Una folla inferocita circonda Smith (che si è offerto spontaneamente, conscio di ciò che sarebbe accaduto) e lo lapida a morte per i suoi insegnamenti. Smith viene esplicitamente ritratto come un Prometeo moderno e implicitamente come una figura messianica

Ci sono varie chicche sull’impatto che ha avuto questo libro:

Come per molti altri lavori letterari influenti, Straniero in Terra Straniera ha introdotto una nuova parola nell’inglese: grok, che nel linguaggio marziano inventato da Heinlein significa letteralmente “bere” e figurativamente “comprendere”, “amare” o “essere uno con”. Questa parola è diventata comune tra appassionati di fantascienza, hippies e hackers, ed è stata registrata ufficialmente nel dizionario Oxford di inglese.

L’ufficio brevetti degli Stati Uniti rifiutò di registrare un brevetto sul letto ad acqua a Charles Hall, con la motivazione che la descrizione data da Heinlein in questo romanzo e in Stella doppia, costituivano un precedente.

Nel 1968 un gruppo di neopagani ispirati dal romanzo decisero di fondare un gruppo religioso con lo stesso nome prendendo come modello questa organizzazione fittizia. La loro “Chiesa di Tutti i Mondi” rimane una parte attiva della comunità neopagana odierna.

Per lungo tempo si è detto che questo libro fosse stato un favorito di Charles Manson, e che utilizzò alcune idee dal libro nella sua propria comune. Comunque come pubblicato nell’opera pubblicata postuma Grumbles from the Grave, Heinlein chiese al suo avvocato di controllare queste voci non appena cominciarono a circolare, e il suo avvocato non fu in grado di confermarle.

Dannatamente attuale, un vero capolavoro, il primo libro di Heinlein che io abbia letto. Consigliatissimo!
Editore: Fanucci
Collana: Tascabili immaginario
Pagine: 782
Prezzo: € 14.90

Aree Tematiche
Libri
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd