Recensioni Webcomic: Girl Genius #LegaNerd
di
Zazie
2


Avventura, Romanticismo, Scienza Folle!
Nel più puro stile Steampunk, questo Webcomic segue le avventure di Agatha Clay, una giovane studentessa della Transylvania Polygnostic University, in un passato alternativo dove “The Spark”, La Scintilla, è un dono che permette ai suoi possessori di creare pressapoco qualsiasi cosa. Enormi automi azionati a vapore, Raggi della Morte, la macchina per fare il caffé più buono del mondo… al costo della razionalità, del senso comune, e il più delle volte, della sicurezza di chi li circonda.
Quando il Barone Klaus Wulfenbach, la Scintilla più brillante della sua generazione, si presenta all’università per controllare i progressi delle ricerche, una serie di eventi apparentemente non correlati risveglia l’eredità genetica della donna, e i segreti che la sua famiglia teneva nascosti al mondo.
Le persone che incontrerà durante la sua fuga dal Barone cercheranno di aiutarla, o di usarla per i loro folli scopi…E in un’Europa devastata dalla guerra, dove incombe una minaccia il cui nome viene solo sussurrato, trovare qualcuno di cui fidarsi non è per niente facile.

Il Webcomic viene aggiornato ogni Lunedì, Mercoledì e Venerdì con una nuova pagina. Momenti di azione veloce si alternano a oasi di calma in cui poter riprendere fiato prima di cliccare su “Prossima pagina”, e magari farsi anche due risate. Nel 2009 e nel 2010 ha vinto il premio Hugo come “Best Graphic Story”.

Lo Stile:
Pubblicato online a partire dal 2005, lo stile di disegno si è evoluto molto, mantenendo comunque un’estrema cura per i dettagli. Le espressioni dei personaggi e i dettagli meccanici delle innumerevoli macchine che fanno la loro comparsa durante la storia si evolvono sempre di più, e dopo i primi volumi, un cambio dell’inchiostratore ha dato una nuova profondità a tutte le tavole. La Storia è estremamente ben congegnata, nonostante i dialoghi spesso complessi richiedano una ottima padronanza dell’inglese per essere compresi appieno. Purtroppo, il senso di molte battute si perderebbe nella traduzione in italiano, piaga molto estesa nei Webcomic.

Gli autori:
Phil Foglio, e sua moglie Kaja, hanno cominciato a lavorare su Girl Genius nel 2000,dopo aver collaborato con la DC Comics per alcune miniserie, e con la Wizard of the Coast per le illustrazioni di alcune carte di Magic: The Gathering. Phil è stato varie volte “Maestro di Cerimonia” al Comic-con International. Nel 2005 hanno spostato il fumetto, precedentemente solo cartaceo, online. Manovra che ha decuplicato i lettori, e triplicato le vendite degli albi che continuano a stampare.

Seconda recensione, questa volta a proposito di uno dei webcomic che mi ha accompagnato più a lungo e che, spero, potrà appassionare anche i frequentatori della Lega. Macchine impazzite, costrutti biomeccanici, e una storia più che sufficiente a tenere incollati allo schermo per un bel pò.

Citazione:
“Like it or not, you’ll cause trouble just by existing.”
“All right then. Let’s go cause some trouble.”

Qui il Webcomic

{Una nuova recensione per voi. Ho deciso che ne posterò una nuova ogni venerdì, Pescando dalla mia cartella preferiti per restare sempre in tema Nerd. La prossima settimana, Gunnerkrigg Court.}

Via mio precedente Bazinga!

Aree Tematiche
Fumetti
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd