Blood Bowl #LegaNerd
di
Layil


Da wiki:

Blood Bowl è un gioco da tavolo creato da Jervis Johnson per l’azienda britannica Games Workshop come parodia del Football Americano. Il gioco venne messo in commercio per la prima volta nel 1986 e da allora è stato ripubblicato in nuove edizioni. Blood Bowl è ambientato in un universo fantastico simile, ma non identico, a quello di Warhammer Fantasy, popolato da tradizionali personaggi della letteratura fantasy quali: guerrieri umani, goblin, halfling, elfi, orchi e troll.
Blood Bowl è un gioco a turni di “football fantasy” per due giocatori, che usa tipicamente miniature da 36 mm per rappresentare i giocatori sul campo. Lo scopo del gioco è segnare dei touchdown facendo sì che un proprio giocatore oltrepassi la linea di meta con la palla. La squadra con il maggior numero di touchdown alla fine della partita è la vincitrice. Un tabellone contenente una griglia di caselle rappresenta il campo e il gioco si sviluppa usando dadi, carte e gettoni.

Il termine Blood (cioè “sangue”) nel nome del gioco descrive la violenza delle azioni che possono essere effettuate dai giocatori. Il gioco è basato su un ibrido di football americano, rugby e sport fittizi ultra-violenti come Rollerball o Speedball. I giocatori possono tentare di ferire e mutilare gli avversari per rendere più semplice il compito di segnare i touchdown riducendo il numero dei giocatori avversari.

Gli stessi giocatori sono tratti da razze fantasy e hanno caratteristiche che riflettono le abilità delle loro razze. Gli elfi sono tipicamente veloci e abili nel segnare, mentre i nani e gli orchi sono più portati a uno stile di gioco più duro e fisico. I giocatori sono inoltre divisi in ruoli: lanciatori, ricevitori, uomini di linea, blitzer, o corridori, e picchiatori.


Questo è uno dei giochi di miniature piu divertenti mai esistito! Su LN ne ha parlato BOTA ma solo nella sua forma on line, qui.
FORZA GOBLIN!!

Aree Tematiche
Wargames
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd