I pericoli del pane #LegaNerd


1. Più del 98% dei carcerati è consumatore abituale di pane.
2. Almeno META’ dei bambini che crescono in ambienti in cui si mangia pane registrano risultati sotto la media ai test scolastici.
3. Nel 18esimo secolo, quando quasi tutto il pane veniva cucinato in casa, l’aspettativa di vita era inferiore ai 50 anni; la mortalità infantile era altissima e molte donne morivano di parto; malattie come tifo, malaria e influenza decimavano intere nazioni.
4. Più del 90% dei crimini violenti sono commessi entro 24 ore dal consumo di pane.
5. Società primitive che non conoscono l’uso del pane dimostrano una bassa incidenza di malattie come cancro, Alzheimer, Parkinson e osteoporosi.
6. Il pane dà dipendenza. Persone deprivate di tale cibo e alimentate con sola acqua sono colte a pregare per avere del pane dopo appena due giorni.
7. Il pane di solito è un cibo ponte per altri veleni come burro, marmellata o addirittura carni rosse.
8. È stato provato che il pane assorbe l’acqua. Dal momento che il corpo umano è composto d’acqua per più del 90% ne consegue che mangiare pane può portare il corpo a essere deprivato del suo elemento vitale trasformandolo in un secco tozzo di cracker.
9. I neonati possono morire se nutriti con pane.
10. Il pane viene cotto a più di 200 gradi. Una simile temperatura può uccidere un adulto in meno di un minuto.
11. La maggior parte delle persone adulte consumatrici di pane non sanno distinguere fra effettivi dati scientifici e statistiche deliberatamente composte in maniera equivoca e ingannevole.

Attenzione alle statistiche farlocche! Il 90% delle persone ci casca come un pollo! :-D

Via Coq Baroque

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.
Aree Tematiche
Cazzate
Tag
mercoledì 22 settembre 2010 - 17:36
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd