[BfN] Jungle Speed #LegaNerd

Pare che il gioco sia stato inventato 3000 anni fa dalla tribu’ degli Aboulou che viveva nella Spidopotamia subtropicale. Questa tribu’ rumorosa e avida di ossa di scimmia utilizzava foglie di eucalipto al posto delle carte. Erano capaci di contendersi per ore i resti del loro bottino e il gioco terminava sovente con lotte sanguinose perchh le carte erano tutte uguali. Per questo motivo il gioco rimase sconosciuto fino a quel giorno fortunato alla fine del 200 secolo quando Tom & Jako inventarono la carta da gioco.

L’esperienza del Jungle Speed pur cominciare a sette anni. Preparare il gioco è semplicissimo, basta mettere il Totem in mezzo al tavolo da gioco (meglio se rotondo, il tavolo) e mischiare le carte e distribuirle tutte, a faccia coperta, fra i giocatori in senso orario. Il gioco funziona cosl: a turno ogni giocatore gira una carta del proprio mazzetto e se due o più carte sono uguali, i giocatori proprietari devono afferrare il più rapidamente possibile il Totem, il perdente prende le sue carte scarto e quelle del vincitore e le mette sotto il suo mazzetto. Nel caso un giocatore sbagli a prendere il Totem o lo fa cadere, si prende tutte le carte scarto sue e degli altri giocatori e le mette sotto il suo mazzetto. Chi finisce le carte davanti a sè, sia quelle del mazzetto che quelle scarto, termina di giocare. Il gioco finisce quando rimangono solo due persone con delle carte.

Il gioco è semplice e divertente. Ottimo per gruppi numerosi. Chi termina per primo non rischia di annoiarsi, è uno dei pochi giochi belli anche solo a vedersi.

Sono stato iniziato a questo fantastico gioco da degli Erasmus spagnoli, e devo dire che è veramente divertente, anche se all’inizio non si vince facilmente, perchè è necessario avere buoni riflessi.
Consigliato!

Fonte: Giochinscatola.it

Aree Tematiche
Card Games
Tag
giovedì 9 settembre 2010 - 1:53
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd