Zanzara geneticamente modificata anti-malaria #LegaNerd

La malaria colpisce ogni anno 250 milioni di persone, uccidendone un milione, in gran parte bambini.
La malattia è causata dal batterio Plasmodium (il più importante è il falciparum) che viene trasferito dai malati da alcune zanzare.

Da anni i ricercatori cercano di ottenere la zanzara geneticamente modificata che NON sia più in grado di trasportare il plasmodio. Si vuole che, dopo che la zanzara ha succhiato il sangue infetto dal batterio da una persona malata di malaria, il batterio non sia in grado di sopravvivere al suo interno, così che, quando morde un individuo sano, il batterio non si trasmetta.

Ricercatori dell’Università dell’Arizona sono finalmente riusciti ad ottenere un trasferimento pari a 0 batteri. Hanno inserito nella zanzara Anopheles stephensi (vettore di malaria molto diffuso in India) un gene che funge da interruttore che rende sempre attivo l’enzima di segnalazione Akt. Akt è coinvolto in numerosi processi di sviluppo della zanzara e nella risposta immunitaria. Questa zanzara GM non viene più infettata dal plasmodio e quindi non trasmette più la malaria.

Resta il problema etico ed ecologico: possiamo mettere nell’ambiente queste zanzare GM per cercare di soppiantare quelle che trasmettono la malaria?

Nel video: Bill Gates (il suo impegno per curare le malattie del terzo mondo merita un applauso) che ad una conferenza libera delle zanzare.

L'articolo su PLoS Pathogens.

Aree Tematiche
Natura Scienze
Tag
domenica 5 settembre 2010 - 23:58
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd