Kim Petras, transessuale a sedici anni #LegaNerd

A vederla così, dalle immagini o dai suoi video musicali inseriti sul web, tutto si direbbe di lei tranne che sia stata un uomo. Kim Petras è infatti il più giovane transessuale del mondo.
La sua trasformazione ha inizio quando Tim (questo il suo primo nome) aveva dodici anni. Già così piccolo mostrò con determinazione il suo profondo desiderio di cambiare sesso. Psicologi e medici da allora hanno iniziato a somministrargli ormoni, controllando così il suo lento passaggio.
All’età di quattordici anni si è poi iscritta all’anagrafe con un altro nome, coronando parte del suo sogno. Ora, infatti, si chiama Kim. La sua trasformazione, seguita dai dottori dell’Università di Francoforte, è stata spiegata in questi termini dall’endocrinologo Achim Wuestof: “E’ meglio che questo genere di cambiamenti cominci quando il soggetto è in tenera età. Per quanto ne so, Kim è il più giovane transessuale del mondo”.
All’età di sedici anni il passaggio dal sesso maschile a quello femminile si è definitivamente concluso con un’operazione chirurgica. In Germania la legge prevede tali interventi soltanto a chi abbia raggiunto la maggiore età, ossia a diciotto anni, ma Kim ha convinto tutti ad anticipare i tempi.
Ora lei è felicissima, si sente perfettamente a suo agio in un corpo nuovo, donatole non da Madre Natura ma dalla medicina chirurgica. E’ diventata un personaggio famoso in Germania ed ha intrapreso la carriera di cantante pop. Kim non nasconde, però, la sua più grande preoccupazione: “Sono consapevole del fatto che, a causa del mio passato, la gente continuerà ad indicarmi come un transessuale, ma spero che un giorno le persone vadano oltre, riescano a conoscermi meglio e ad apprezzare la mia musica per quello che è

Aree Tematiche
Real Life
Tag
Kim Petras
transessuale
mercoledì 1 settembre 2010
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd