Il 3D senza occhialini #LegaNerd

Il meccanismo in fondo è molto semplice: basta inquadrare con la webcam un’immagine 2D sulla superficie del tablet e, grazie a un software grafico, il contenuto inquadrato viene elaborato e riprodotto in formato tridimensionale sullo schermo del portatile. Il sistema si basa sull’utilizzo di particolari elementi luminosi chiamati ‘marcatori’, generati da uno speciale proiettore ad infrarossi sistemato all’interno del tablet. I ‘marcatori’ non sono percepibili ad occhio nudo e possono essere visti solo con l’ausilio di una fotocamera o di una webcam ad infrarossi. Il software grafico unisce il contenuto visibile ad occhio nudo agli elementi catturati dalla webcam, fornendo l’immagine di partenza in formato tridimensionale. Rispetto alle attuali tecnologie la riproduzione in 3D non è stereoscopica (stile Avatar) ed anche per questo non sono necessari occhiali speciali ed inoltre è l’osservazione può avvenire da qualsiasi angolazione.

Fonte: http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/08/23/news/lampada_3d-6396775/?ref=HREC2-3

Aree Tematiche
Hardware
Tag
martedì 24 agosto 2010 - 10:16
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd