Massimo Marchiori, un cervello che torna #LegaNerd

E’ un vecchio video, ma colgo l’occasione per spendere due parole su Massimo Marchiori e sulla situazione della ricerca in Italia.

Massimo Marchiori ha ideato Hyper Search, un motore di ricerca che basava i risultati non soltanto sui punteggi delle singole pagine, ma anche sulla relazione che lega la singola pagina col resto del web. Quest’idea è stata poi riutilizzata dal motore di ricerca Google tramite il PageRank.

Dopo la laurea è scappato in USA per fare ricerca seria al MIT, dove ha ricevuto premi e contribuito a ricerche di enorme impatto nell’area informatica, dal motore di Google agli standard di query in XML, fino al web semantico.

Questo ragazzo ha portato tanti di quei MILIONI di $ agli USA che non ne abbiamo un’idea: pensate se Google fosse italiano, solo con Google raddoppieremmo il pil. E questo è UN ricercatore, quando ogni anno fuggono all’estero in centinaia. Il costo stimato in istruzione dalle elementari alla laurea di uno studente è stimato in 500MILA €. Per poi cacciarlo a fare la fortuna degli stati come USA e nord Europa.

Adesso Marchiori è tornato in Italia (saranno affari suoi i motivi, di sicuro non per soldi) dove ha un budget di 1000 € l’ANNO per le sue ricerche e un posto come prof associato, dopo aver fatto 6 anni di gavetta a 900 € al mese.

E’ proprio così che si rovina un Paese. I tempi dei ragazzi di Via Panisperna li vedo molto lontani.

Addio e grazie per tutto il pesce.(cit)

Ps: sì, sembra una debian.

Aree Tematiche
Attualità Politica Real Life
Tag
sabato 21 agosto 2010 - 23:46
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd