eBox, il Kinect cinese #LegaNerd

Anche se Microsoft ha momentaneamente escluso la Cina dal lancio della nuova periferica di gioco Kinect, il mercato asiatico non ha alcuna intenzione di rinunciare alla rivoluzione del “corpo libero” che prevede videogame controllati con i movimenti di braccia, gambe, mani e piedi, senza l’utilizzo di un joypad.

La cinese Lenovo sta realizzando infatti uno sfacciato clone di Kinect, una console che strizza l’occhio a Xbox 360 e che include un sistema di controllo spontaneo, incentrato su una webcam in grado di interpretare le movenze del giocatore posto di fronte alla TV.

Strano, di solito sono le buone idee ad essere copiate…

Via Punto Informatico

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.

Aree Tematiche
Hardware Tecnologie Videogames
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd