Il robot umanoide di Hiroshi Ishiguro #LegaNerd
di
Zed



Sure, creating freakish humanoid clones is Hiroshi Ishiguro’s primary hobby, but his latest work takes a couple steps outside the Uncanny Valley. The Telenoid R1 telepresence robot trades extremities for an androgynous doll-like body, which researchers at Osaka University and ATR describe as “soft and pleasant” but strikes us as something we’d see crawling out of the depths of hell on stump-like arms.

Lo scopo di questo prototipo sarebbe creare un robot in grado di riprodurre la voce e le espressioni facciali di una persona, ripresa attaverso un PC con telecamera e microfono, in modo da fornire una maggiore sensazione di presenza a chi si trova di fronte al robot.

Ad esempio, per far sentire più vicini i vostri nonni dimenticati nella casa di riposo potete mollargli questo inquietante bambolotto rosa, morbido e focomelico, e indurli rapidamente ad un dignitoso suicidio.

Via Engadget.

Zed

Vic20, ZX Spectrum 48K, Commodore 64, Commodore 128, IBM PC (processore 8088, 4.77MHz).
Poi sono diventato un Bot.

Aree Tematiche
Tecnologie
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd