Dell abbandona Ubuntu. Anzi, no. #LegaNerd

Tutto è partito dalla dichiarazione di un portavoce Dell consegnata a PC Pro: “Recentemente abbiamo fatto un sforzo di semplificazione della nostra offerta online” diceva il testo riportato, “focalizzandoci sui nostri brand e opzioni di configurazione più popolari”. Il risultato di questa rifocalizzazione è stato la scomparsa dei sistemi basati su Ubuntu Linux dal sito web della società, da quel momento in poi disponibili solo attraverso il canale di vendita telefonica.

[…nda:alcuni giorni dopo…]

Invece, la PR manager di Dell Anne Camden conferma che Dell è più che mai convinta della sua scelta in merito all’installazione dell’OS open source sulle macchine pre-assemblate, e anzi ha appena lanciato il sistema desktop Studio XPS 7100 basato su Ubuntu Desktop Edition 10.4.

Purtroppo durante le mie ricerche sul sito italiano della Dell ho riscontrato una scarsità senza precedenti di offerte ubuntu-based, e lo stesso XPS 7100 sbandierato nell’articolo è disponibile solo con Windows (pressoché allo stesso prezzo della versione pinguinata americana tra l’altro).

Speriamo che si adeguino anche in Italia…

Via PuntoInformatico | image credits: SiciLinux group

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.
Aree Tematiche
Linux
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd