Google Images cambia veste, migliorata la navigabilità #LegaNerd

A distanza di nove anni, tra modifiche più o meno sostanziali, Google Images si rifà il trucco. Una serie di modifiche apportate, secondo quanto riporta l’azienda, per riuscire a trovare il miglior compromesso tra impatto visivo e semplicità di utilizzo. Il nuovo layout va inoltre a rispondere alle crescenti richieste di quello che sta diventando sempre più il web: una esperienza visuale prima di tutto.
Una delle prime e più sostanziali modifiche apportate a Google Images riguarda l’introduzione di un nuovo metodo di visualizzazione delle immagini che consente di poter mostrare più immagini nella stessa pagina risultati rispetto a prima. La divisione in pagine è stata abbandonata in favore di una un’unica pagina che visualizza fino a 1000 immagini.
Il resto delle modifiche, anche se meno importanti di quella sopra citata, contribuiscono a migliorare la ricerca delle immagini sul web. La preview delle immagini che rispondono alla chiave di ricerca desiderata è innanzitutto più grande rispetto a quanto siamo stati abituati. Gli sviluppatori hanno inoltre introdotto una seconda anteprima dell’immagine: sarà sufficiente spostare il cursore sull’immagine desiderata per vederla ingrandita. Sarà inoltre possibile cercare immagini simili a quella identificata e ridurre così la ricerca dell’immagine desiderata.
Google Images è stato inoltre migliorato per offrire un controllo completo da tastiera, è stato così introdotto il supporto per le principali shortcut da tastiera, come page up / page down. La nuova versione di Google Images è già disponibile per chi effettua ricerche in inglese mentre nei prossimi giorni sarà estesa anche a tutti gli utenti degli altri paesi.

P.S. io ancora non vedo nessun cambiamento… ma sarà vero?

via hwfiles

Jester86 | NC27 a.k.a. Jester86

La trinità è composta da Lui, Azathoth e Cthulhu

Aree Tematiche
Internet
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd