Ennesimo presunto suicidio alla Foxconn #LegaNerd

Un altro caso di presunto suicidio a Foxconn, il mega contractor cinese, controllato da una società di Taiwan, che produce per molti giganti industriali occidentali. La vittima è un giovane operaio, uno studente 19enne di un istituto tecnico che aveva ottenuto un contratto stagionale per l’estate; ma era stato rapidamente licenziato, il 7 luglio scorso a poco più di una settimana dal suo arrivo, il 28 giugno.

Via APCom

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.
Aree Tematiche
Attualità
Tag
mercoledì 21 luglio 2010 - 10:45
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd