Il cellulare che funziona anche senza campo #LegaNerd

Ricercatori australiani hanno sviluppato un software che incorpora la funzione delle torri della telefonia mobile in versione compatta negli stessi telefoni cellulari, permettendo loro di comunicare anche dove non c’è ricezione.

Grazie ad una specie di “ponte P2P” mediante WiFi, i ricercatori sono riusciti con successo a telefonare in zone desertiche non coperte da nessun tipo di segnale o infrastruttura.

Al momento è una soluzione sicuramente condizionata dai limiti intrinseci del protocollo utilizzato, ed è pensata ad esempio per l’uso in situazioni di emergenza, ma secondo me potrebbe essere una testa di ponte per una vera e propria rivoluzione nel campo delle comunicazioni.

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.

Aree Tematiche
Mobile
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd