Fibra per l'Italia: perché è importante e quali sono gli ostacoli #LegaNerd
di
Zed


Chi fa la rete? Ma quanta rete c’è? Ma la TV si comprerà la rete? Il wimax non risolve tutto?
Una spiegazione per non tecnologi sull’importanza economica di una rete in fibra, una revisione critica della situazione del mercato italiano delle telecomunicazioni, una breve analisi delle principali criticità per la realizzazione di una rete in fibra ed alcuni miti presentati e smontati.

Stefano Quintarelli, guru nostrano della tecnologia e di Internet, ci spiega perchè una nuova rete di accesso in fibra ottica, al posto dell’attuale e peraltro non universale ADSL su rame, è fondamentale non solo per scaricare più veloce, ma anche per lo sviluppo del nostro povero Paese.

Consiglio davvero di dedicarci qualche (20…) minuto.

http://blog.quintarelli.it/blog/

Avrete sentito che un consorzio di secondi operatori (Vodafone, Wind, Fastweb e Tiscali) si sta proponendo di iniziare il deployment di fibra ottica in alcune città, mentre Telecom Italia nicchia e, se da una parte si dice interessata all’evoluzione verso la fibra, difende a spada tratta il rame, suo principale asset industriale.

Inutile sottolineare quanto questa sfida tecnologica sia importante per chi, come noi, usa Internet spesso e volentieri per lavoro e no.

Zed

Vic20, ZX Spectrum 48K, Commodore 64, Commodore 128, IBM PC (processore 8088, 4.77MHz). Poi sono diventato un Bot.
Aree Tematiche
Attualità
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd