Dischi ottici da 25 Terabyte #LegaNerd

Stando a quanto sostiene il professore di chimica Shin-ichi Ohkoshi dell’università di Tokyo, utilizzando un nuovo materiale cristallino formato da ossido di titanio come dye per la scrittura e lettura dei bit di informazione digitale è possibile immagazzinare una quantità di dati 1.000 volte superiore a quella attualmente registrabile su un singolo disco Blu-ray.

Il materiale è infatti in grado di mutare colore e stato quando colpito da un laser, passando dal nero metallico di un conduttore al marrone di un semiconduttore a temperatura ambiente. La capacità di mutazione scoperta dai ricercatori giapponesi costituisce la base fondamentale per una tecnologia di archiviazione dati digitali su supporto ottico.

Fonti:
http://tinyurl.com/34p7hc4
http://tinyurl.com/37ruxhk

Aree Tematiche
Hardware
Tag
giovedì 27 maggio 2010 - 2:28
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd