Geoff Farina #LegaNerd
3


Geoff Farina è conosciuto soprattutto per i testi astratti e lo stile irriverente di suonare la chitarra che ha sviluppato negli ultimi 12 anni suonando nella band Karate e nel duo The Secret Stars che, nei primi anni ’90, distribuiva cassette fatte in casa.

Geoff ha studiato al College di Musica di Berklee e all’University of Massachusetts, dove ha conseguito un master con una tesi sulla storia dell’uso di sintetizzatori analogici. Ha studiato chitarra con Ben Monder e Tim Miller, e basso con Bruce Gertz e Oscar Stagnaro. Inoltre, scrive di chitarre e hardware per chitarre per Tape Op magazine. I suoi primi articoli sui cambiamenti nell’amplificazione sono stati raccolti da poco in un libro dal titolo Tape Op: The Book About Creative Music Recording.

Attualmente Geoff vive e lavora al Narragansett Grange Hall, uno spazio per artisti che possiede in comune con Jodi Buonanno, l’artista/musicista che fa parte con lui di Secret Star. Geoff e Jodi hanno comprato e restaurato un edificio storico nel 1998; da allora the Grange Hall ospita numerosi studi musicali e d’arte, tra cui anche un atelier di pittura e diversi spazi comuni. Geoff e Jodi ogni anno offrono liberamente e gratuitamente uno spazio per vivere e per lavorare a un artista-in-residence, che ha bisogno di queste risorse per realizzare un progetto specifico. Tra gli artisti-in-residence degli scorsi anni, i fotografi Patrick Graham e Melanie Standage, e i video-artisti Ron Rege e Ida Pearle.


Da LastFM

Parliamo oggi di un interessante personaggio apparso sulle scene agli inizi degli anni ’90 a Boston.

Geoff Farina è stato il frontman e chitarrista dei Karate dal ’93 al 2005 e durante questi anni ha fatto evolvere il post-rock al passo della sua tecnica chitarristica. Dalle sonorità tipicamente post-grunge e slo-core dei Karate esordienti, ha traghettato il trio verso sonorità fusion molto curate, particolarmente sul lato tecnico-esecutivo.

La sua Stratocaster ha uno stile e un sound inconfondibile che è stato trasmesso come un virus a tutti i suoi side-project e alle sue collaborazioni (in particolare Glorytellers e The Secret Stars e poi Zu, Ardecore, etc.) che ha portato e porta tuttora avanti con un’istrionicità senza pari.

Ha pubblicato oltre 30 dischi, tra quelli da solista e quelli con The Secret Stars e i Karate e ha venduto oltre 100.000 Cds e LPs nel mondo. Negli ultimi dieci anni ha tenuto più di 900 concerti in 20 paesi, in occasione di eventi come il Roskilde Festival in Danimarca o Supersonic di MTV.

Un vero caponerd, con una chitarra in mano.

Per cominciare:
The Secret Stars – Geneologies (1998)
Karate – Some Boots (2002)
Glorytellers – Glorytellers (2008)

(post chilometrico ma per Geoff meno di così non si poteva :) )

[P&T Sounds] è la rubrica musicale a cura di @taldeital, @pazqo, @chopinhauer e @Xenakis che racconta la musica fuori dal coro che valga la pena ascoltare.

Aree Tematiche
Musica
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd