Rock balancing #LegaNerd


Nonostante la mentalità scientifica mi suggerisca che nel riferimento inerziale siano sufficienti la velocità lineare e angolare nulla, la forza risultante nulla (e per il secondo principio della dinamica anche l’accelerazione) e la somma di tutti i momenti nulla (quindi anche l’accelerazione angolare), rimango a bocca aperta di fronte a questa applicazione di equilibrio statico.
Si chiama rock balancing, ed è una forma di arte/hobby che consiste nell’armarsi di infinita pazienza e cercare di posizionare pietre in equilibrio (statico) in modo del tutto originale.
I maggiori esponenti di questo movimento sono Andy Goldsworthy e Bill Dan.
Questo è il sito di Bill Dan, con un’ottima galleria fotografica, e questo il canale YouTube.
Un sito di riferimento è Stone to stone.
Enjoy!

Ryan Vespucci a.k.a. ryanvespucci

Il senso comune immagina che, quando uno vede un tavolo, vede un tavolo. Grossolana illusione. (Bertand Russel, L'abc della relatività)
Aree Tematiche
Creatività
Tag
mercoledì 3 marzo 2010 - 1:14
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd